29 Settembre 2020

I quarti di finale Allievi e Giovanissimi

06-05-2013 09:16 - News Storiche
Gioie e dolori, queste le sensazioni nel week end, vissuto all´ insegna della disputa dei quarti di finale dei maggiori campionati giovanili regionali.
La gioia arriva da Brolo, dove ancora una volta gli Allievi di Matteo Di Fiore si confermano squadra tosta e ben messa in campo, capace di battere un Trecastagni mai domo e sempre combattivo; la prima frazione è equilibrata, così come il resto della gara, e i ragazzi hanno un paio di occasioni per passare in vantaggio ma, purtroppo, non riescono a finalizzarle, chiudendo sullo 0 a 0 davanti ad un pubblico folto, appassionato e corretto. La ripresa fa registrare l´episodio che porta i ragazzi in semifinale, con Cincotta che da sotto misura mette in rete, nonostante il vano tentativo di un buon Ravasco, che addirittura ci mette la faccia...ma non può impedire la marcatura decisiva; poi il Trecastagni cerca, più con la forza dei nervi che attraverso il gioco, di raggiungere il pareggio, ma l´unica occasione è il tiro dell´attaccante catanese che, però, coglie il palo esterno della porta difesa da Conticelli: al triplice fischio festa grande per i nostri ragazzi, che in semifinale incroceranno l´ Atletico Avola, che nell´altro quarto ha eliminato la Pantanelli con un secco 3 a 1. Grande risultato quindi per la compagine di Matteo Di Fiore, che si conferma gruppo granitico e che avrà ancora la possibilità di difendere il titolo regionale, conquistato durante la scorsa stagione.
I dolori arrivano da San Cataldo, dove la compagine Giovanissimi di Paolo Calafiore gioca una gara dai due volti, alla fine della quale esce vincente il Taormina, forse più cinico sotto rete, visto che ogni occasione costruita dalle parti di Sgroi è stata finalizzata al meglio...ma andiamo con ordine: pronti via e i ragazzi sembrano in palla, mettono sotto pressione la difesa avversaria e dopo pochi minuti D´ Anna porta in vantaggio i nostri, facendosi perdonare un errore clamoroso precedente: la girata è da antologia e non lascia scampo al portiere avversario, per un vantaggio tanto immediato quanto meritato. Tante poi le palle gol create per raddoppiare, con La Barbera, lo stesso D´ Anna e Spinoccia che non trovano la stoccata vincente in più occasioni, mancando di fatto un doppio vantaggio che forse avrebbe cambiato il corso della partita; la rete invece la trovano gli avversari che pareggiano quasi allo scadere della prima frazione: sulla linea di fondo Pitasi beffa prima Polizzi e poi Costantino, presentandosi davanti a Sgroi e mettendo in rete da pochi passi, seppur defilato. Prima della fine, comunque, ancora una volta La Barbera da pochi passi non impatta bene l´assist perfetto di D´ Anna, mancando il vantaggio col quale i ragazzi sarebbero andati al riposo. La ripresa è una partita nella partita, il Taormina trova il vantaggio con un eurogol dal limite dell´area su angolo alla destra di Sgroi, i ragazzi hanno una reazione che li porta al pareggio, con Costantino che sfrutta una clamorosa indecisione del portiere ospite ma...l´arbitro ( direzione insufficiente la sua...ma è un giudizio personale ), ravvede una posizione precedente di fuorigioco e annulla, fra l´incredulità di tutti coloro che assistevano, a vario titolo, all´incontro. Questo è l´ultimo sussulto della gara per i nostri ragazzi che in contropiede subiscono prima il terzo e poi il quarto gol, per un definitivo 4 a 1 che premia oltremisura i ragazzi di Mister Ardizzone, cui comunque vanno i nostri complimenti per essere stati, ripeto, cinici e determinati. Ai nostri rimangono la rabbia e il rimpianto: finalizzare una sola delle tante palle gol create nel primo tempo, avrebbe dato slancio ed entusiasmo ad un gruppo che forse ha pagato in modo eccessivo la mancanza di un attaccante vero, capace di sfruttare al meglio le tante palle gol create nel corso della gara... ma va bene lo stesso, l´annata è stata positiva, e il gruppo ha avuto una crescita costante e continua. Grazie a tutti voi ragazzi, e complimenti sinceri per le belle pagine scritte durante un anno difficile, iniziato a ranghi ridotti e terminato come meglio non si poteva sperare, con la disputa di un quarto di finale regionale....che non è poco, credetemi.


Fonte: Salvo De Lisi

-
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
I miei dati personali saranno trattati dalla società A.S.D. Sport Village Tommaso Natale, titolare del trattamento, con Sede in Palermo, Via Aiace, 101 - Tel. 0916912108.
Potrò contattare la A.S.D. Sport Village Tommaso Natale per conoscere il nominativo dei responsabili del trattamento e degli incaricati.
I diritti di accesso ai dati previsti dall´articolo 7 del D.Lgs. 196/2003, fra cui il diritto di ottenere l´aggiornamento, la modifica e la cancellazione dei miei dati o il diritto di oppormi al loro trattamento potranno essere da me esercitati presso ognuno dei soggetti indicati.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali, da me rilasciati nella scheda di registrazione o durante l´uso dei servizi, sia in forma manuale sia in forma automatizzata da parte del titolare e dei responsabili del trattamento medesimo. Riconosco che tale consenso è necessario per usufruire di tutti i servizi offerti sul Sito della A.S.D. Sport Village Tommaso Natale. Acconsento a che i miei dati siano comunicati dal titolare e dai responsabili agli incaricati preposti alle operazioni di trattamento finalizzate alla raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione ed elaborazione dei dati.
Il trattamento non avrà, comunque, ad oggetto dati sensibili, come definiti dalla legge.
Prendo atto che in difetto del consenso a tali forme di trattamento dei dati, la procedura di registrazione non potrà essere completata nè potrò usufruire di determinati servizi.
I dati essenziali e indispensabili per il suddetto fine sono nome, cognome, ed e-mail. Il mancato conferimento dei restanti dati presenti sulla scheda non pregiudica la procedura di registrazione.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio